BIOGRAFIA

Filippo Viagi propone un linguaggio fortemente lucido e liberatorio. Classe 1980 inizia il suo percorso formativo nelle aule dell’Istituto d’arte “Filiberto Menna” di Salerno; si specializza in grafica pubblicitaria ed è dal suo lavoro di designer che nasce il suo gesto creativo da cui prende vita una galleria di personaggi quanto mai vasta ed improbabile che vede Ray Charles al fianco della regina d’Inghilterra. Nell’universo di Filippo Viagi la democrazia regna sovrana laddove i sovrani posano la propria corona per cedere il passo a forme e colori così come nella visione dell’artista, liberandoli dal ruolo che di norma occupano nel mondo reale, gli dona una vita, libera e multiforme.Un compito fondamentale è assegnato alla musica, che trova spazio sui supporti, realizzato con materiale non proprio convenzionali (dal legno al truciolato passando per la tela), attraverso le ladies della swing era (Billie Holiday e Ella Fritzgerald) fino ad approdare alle regine del pop contemporaneo: Lady Gaga e Madonna. L’Arte visiva di Viagi è nata da un sogno: “Una notte ho sognato di lavorare al pc ad un’immagine di Marilyn Monroe, mentre fianco avevo fili di cotone e di lana“, dichiara egli stesso, e da allora resta onirica la dimensione in cui l’artista trascina l’osservatore ma, ancor prima, i soggetti ritratti di cui rielabora graficamente i volti prima di sottoporli alla giustapposizione di materiali vari, come colla, lana, nylon, ferro filato o pailettes (tra gli altri), che contribuiscono a creare l’immagine finale.Collage?Assemblaggio?Polimaterismo? Semplicemente, fili che si intrecciano, si rincorrono su carta acetata, carta da imballaggio stampata, con tocchi di calza in nylon e colori sintetici che diventano strumento espressivo. marchi

CONTATTI

email:filippo.viaggi@hotmail.it  info@filippoviagi.it  Phone:+39.3487313712

INSTA FILIPPO_VIAGI